News

01.04.2021 - BUONA PASQUA

Con questa bella foto di Lilla Paszti auguriamo a tutti Voi Buona Pasqua, se pur ancora condizionati da zone rosse ed emergenza covid.

Ce l'avremmo fatta, come si vede dall'immagine, ad arrivare alle prossime festività con le piste perfettamente innevate, grazie al grande lavoro di preparazione del fondo, programmazione e manutenzione dell'innevamento che purtroppo non abbiamo potuto offrirvi per tutta la stagione.

Eravamo pronti a novembre, a Natale, a gennaio, a febbraio...e lo saremmo stati anche a Pasqua, ma purtroppo la gestione dell'emergenza non ci ha dato la possibilità di raccogliere i frutti di tanto lavoro.

Nella nostra sintesi di questa "non stagione" non vuole esserci polemica, ma l'amarezza rimane comunque tanta nonostante parlare col senno di poi possa sembrare facile.

Nessuno potrà dirci se tenere gli impianti chiusi abbia in qualche modo contribuito a limitare la diffusione del virus, ma qualcuno dovrà ricordare e gestire le conseguenze del grande disagio economico e sociale arrecato ad intere comunità, imprese di indotto, esercenti locali e famiglie che vivono di montagna.

Se la nostra chiusura sarà valsa alla causa sanitaria, ne prenderemo atto con soddisfazione, ma alcune risposte ci dovranno essere comunque date, anche alla luce di decisioni discusse e condivise con gli organi competenti e smentite poco dopo senza il minimo preavviso, con spreco ingiustificato di risorse.

Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i gruppi agonistici, compreso le atlete azzurre Marta Bassino, campionessa del Mondo di Slalom Gigante, e Elena Curtoni, che hanno trovato in Artesina condizioni ottimali per poter svolgere regolarmente i propri allenamenti fino al 21 marzo scorso.

Ringraziamo ancora una volta tutti coloro che hanno risposto presente alle varie ipotesi di apertura degli impianti, che hanno lavorato anche in perdita e tutti voi che ci avete seguito in questi mesi, sia nella speranza di poterci venire a trovare sulle piste da sci, sia a volte nei nostri sfoghi più amari.

Auguriamo davvero a tutti voi la miglior Pasqua possibile, nella speranza che l'estate e la prossima stagione invernale riservino un sapore decisamente migliore.